Coordinamento dell’Osservatorio
Gruppo Locazioni Procedurale
Gruppo Redazione OGC
Gruppo Mediazione e conciliazione
Gruppo Organizzazione e PCT
Gruppo Stage
Gruppo spese di giustizia e tariffe
Gruppe Trattato di Lisbona
Gruppo Giudice di Pace
Gruppo Danno alla persona
Gruppo Diritto del Lavoro
Gruppo Consulenza tecnica
Gruppo Persone e Famiglia
Protocollo PCT
Assemblea Nazionale degli Osservatori - 2013
Programma di lavoro del Gruppo Consulenza Tecnica
Nuova costituzione di Gruppi di Lavoro
Locazioni - Protocollo del processo
Programma della Assemblea Nazionale degli Osservatori sulla Giustizia Civile 2011
MOZIONE GRUPPO ORGANIZZAZIONE
MOZIONE GRUPPO CONCILIAZIONE
Progetto Nausicaa
Il processo telematico
Crisi dei tribunali e crisi della città: prospettive di riscostruzione nell’Europa dei diritti’
Primi materiali per l’Assemblea Nazionale 2010
Osservatori in assemblea - Informatica e conciliazione sotto i riflettori
Titolo 168
Titolo 167
Titolo 166
Titolo 165
Titolo 164

Coordinamento dell’Osservatorio
Referenti Agenda Documenti
totale documenti: 5
Osservatori in assemblea - Informatica e conciliazione sotto i riflettori
Rassegna stampa - Italia oggi del 04.03.2010
06.03.2010

Accludo l’articolo uscito su “Italia Oggi”, che dà una anticipazione della Assemblea Nazionale di Bologna.
La giornalista mi aveva chiamato ieri per avvisarmi che sarebbe uscito; mi ha detto di essersi basata sul verbale della ultima riunione di coordinamento di Roma, che ha trovato pubblicato nel sito dell’Osservatorio di Firenze.
Cresce dunque l’attesa per l’Assemblea e, proporzionalmente, l’angustia degli organizzatori: speriamo di essere all’altezza delle aspettative.
Colgo l’occasione per chiedere ai vari Osservatori di segnalarmi (off list) le disponibilità per eventuali brevi interventi programmati che pensiamo di riservare agli esponenti di quegli Osservatori che possano illustrare alcune loro recenti attività o iniziative, che devono avere una caratterizzazione di novità o specialità rispetto alle attività ormai tipiche degli Osservatori: cioè, non una relazione di aggiornamento sulla attività del singolo Osservatorio, ma la presentazione di attività caratteristiche iniziate o significativamente coltivate nell’ultimo anno.
Grazie a tutti per l’attenzione e la collaborazione, e un caro saluto da Bologna
Giovanni Berti Arnoaldi

Italia Oggi - 04.03.2010
 
Resoconto dell’Assemblea nazionale Osservatori sulla giustizia civile 30/31.5.2009
Luciana Breggia - Assemblea nazionale 2009 - 30 e 31 maggio 2009 Reggio Calabria
04.06.2009
Si è svolta a Reggio Calabria il 30 e 31 maggio scorsi l’Assemblea nazionale degli Osservatori sulla giustizia civile.
 
Dopo le relazioni introduttive, che hanno avviato il tema dell’Assemblea (dal titolo: ‘Un ufficio modello: un modello di ufficio giudiziario’’), vi sono stati brevi interventi su esperienze particolari  di alcuni Osservatori e temi connessi: protocollo sulle spese di lite (Genova); raccordo atti difensivi e motivazione dei provvedimenti (Milano); ufficio per il processo (Firenze); protocolli per le procedure concorsuali (Verona); conciliazione in Corte d’Appello (Roma); verso una carta dei servizi (Torino); protocollo locazioni (Firenze); progetto ‘Conciliamo’ di Milano.
 
L’ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL MAGISTRATO E LA RAGIONEVOLE DURATA DEL PROCESSO
Incontro di Studio - venerdì 3 aprile 2009 ore 9.00/18.00 - Sala Verde di Banca CR Firenze, Via de’ Pucci n. 1, Firenze
31.03.2009
Oggetto e obiettivi: si è pensato di prevedere un incontro interdisciplinare programmato per l'intera giornata dedicato all'efficienza della giustizia penale e civile, ponendosi nell'ottica dell’avvocato e del magistrato e verificando come il lavoro, attraverso l'organizzazione dell'ufficio, la gestione del ruolo e l'utilizzo di prassi virtuose possa essere ottimizzato. Si tratta di sfruttare ogni potenzialità, anche a legislazione esistente,  per rispondere efficacemente e tempestivamente alla domanda di giustizia per realizzare il principio della ragionevole durata del processo sancito dall'art. 111 della Carta Costituzionale. In particolare sarà approfondito il rapporto che intercorre tra  funzionamento del procedimento penale e civile e problemi organizzativi per individuare le migliori soluzioni operative, nonché il tema delle potenzialità delle nuove tecnologie di informatizzazione e di comunicazione viste come un importante strumento di cambiamento sul piano gestionale.
Programma e modulo di adesione
 
Il silenzio "assordante" sulla violazione dei più elementari diritti civili
20.02.2009
Carissimi tutti e tutte,
Ci occupiamo di prassi e di come far funzionare il nostro spicchio di mondo sulla base  'dell'esistente' , nella consapevolezza che  vi sono altre esigenze d'intervento.
Gli Osservatori intervengono dove possono: per quanto ristretto sarà lo spazio, ci sarà sempre almeno un frammento che possiamo governare.
Ma credo che questa sorta di DNA degli Osservatori, non impedisca ed anzi imponga di coltivare l’humus sul quale le nostre attività e il nostro impegno possono crescere...
 
Lettera al Presidente del Tribunale di Firenze
TABELLE DI ORGANIZZAZIONE DEL TRIBUNALE DI FIRENZE -TRIENNIO 2009/2011
03.01.2009
Gentile Signor Presidente,
l’Osservatorio di Firenze sulla Giustizia Civile intende dare il suo contributo  in questo importante momento di organizzazione del Tribunale, ringraziandoLa per l’attenzione che Ella ha voluto dimostrare all’Osservatorio fiorentino ed in genere a tutto il mondo degli Osservatori, come veicolo di dialogo fra gli operatori della giustizia...
Lettera al Presidente del Tribunale di Firenze
 
Spunti e proposte in tema di fase iniziale rito ordinario civile di cognizione: elementi prassi
Decisione e motivazione
Il problema dell’esibizione di documenti nel codice di rito italiano
Protocollo per le udienze civili del Tribunale di Firenze “ Testo modificato ed aggiornato alla luce delle leggi n. 80 e n. 263 del 2005 e delle esperienze degli altri Osservatori.
Conclusioni
Osservatorio sulla Giustizia Civile di Firenze - info@osservatoriogiustiziacivilefirenze.it